Letteratura Inglese II | Prof. F. de Giovanni

Obiettivo del corso di letteratura inglese II è quello introdurre gli studenti ad uno dei periodi più ricchi e significativi della storia letteraria inglese, vale a dire, alla stagione del modernismo. Questo termine – divenuto canonico nel contesto della critica angloamericana con  la pubblicazione dell’ormai celebre saggio di Bradbury-McFarlane Modernism (1976) – indica il vasto e composito movimento delle cosiddette avanguardie storiche, che nei primi decenni del Novecento investirono la cultura europea innovando profondamente il linguaggio della letteratura e delle arti attraverso la ricerca e  l’invenzione di nuove forme e codici espressivi.
Il corso si propone di offrire agli studenti una panoramica delle principali espressioni della letteratura modernista nell’ambito della cultura inglese, ponendo in risalto, da una parte, i nessi che collegano le esperienze maturate in Gran Bretagna con le coeve manifestazioni nel più ampio contesto europeo e, dall’altra, i legami che connettono il rinnovamento del linguaggio poetico e narrativo con le parallele sperimentazioni artistiche.
Oltre alla conoscenza delle espressioni letterarie più significative delle avanguardie storiche inglesi il corso si propone di favorire negli studenti una più matura consapevolezza della complessa natura del testo letterario e di affinare la loro capacità di comprensione e analisi dei testi attraverso l’utilizzo di strumenti critici e approcci metodologici diversificati, in tal senso la bibliografia critica inclusa nel programma costituirà un indispensabile riferimento, cui si affiancheranno anche le ulteriori indicazioni bibliografiche e sitografiche che verranno fornite durante le lezioni e sul sito. Il corso mira, inoltre, a rafforzare la competenza linguistica e comunicativa in lingua inglese degli studenti e a consolidare la loro capacità di utilizzare un linguaggio disciplinare specifico sia in italiano sia in inglese.